Mercoledì 25 Aprile 2018
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
I monti sono maestri muti

Bergamo - Scaletta dello Scorlazzino

Bergamo, scaletta Dello Scorlazzino Bergamo, scaletta Dello Scorlazzino

Forse la più bella tra le scalette che conducono in Città Alta, sale adagio imboccata da via San Martino della Pigrizia.

Oltre il delizioso angolo di muri a secco, accenna ad alzarsi mentre s'aprono alla vista rigogliosi orti e giardini. Poi più piana, si allunga in un bel balcone panoramico che, oltre a fiancheggiare una piacevole e lussuosa villa, offre immensi spazi aperti sulla città di Bergamo e sin dove l'occhio può arrivare.

Nel riprendere il cammino su quel luogo traversone fiancheggiato da pietre ordinate che compongono il prezioso muro a secco, si svolta ancora un angolo ed ecco apparire, già in parte visibile salendo, l'antico Tempio di Sudorno che conserva oggi le lapidi in memoria dei Caduti.

Difronte, ciò che più caratterizza questa scaletta: l'interminabile gradinata che conduce al termine di questa salita, sulla via Sudorno. Ma non c'è fretta, prendiamoci il tempo necessario per percorrerla adagio, adagio...

Informazioni sintetiche

Partenza via San Martino della Pigrizia
Arrivo via Sudorno
Sviluppo 345 metri
Dislivello 57 metri
Tempi 20 minuti
Difficoltà Breve e poco faticosa
Acqua sul percorso No
Illuminazione notturna Si

Read 7111 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Scaletta di via della Noca +

    Bergamo - Scaletta di via della Noca Iniziamo la salita proprio dove tutto, un tempo, finì: all’imbocco della Scaletta di via della Noca, lasciata alle spalle l’ampia Read More
  • Bergamo - Salita della Scaletta +

    Bergamo - Salita della Scaletta Il momento migliore per visitare questa Scaletta? Sicuramente ogni momento è quello buono anche perché la breve ma rinomata salita, Read More
  • Bergamo - Via Ripa Pasqualina +

    Bergamo - Via Ripa Pasqualina Apparentemente innocua e dall’aspetto tutt’altro che d'antico viottolo, la Ripa Pasqualina inizia il suo cammino all’incrocio con via Astino, proprio Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie