Domenica 20 Agosto 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Valle Brembana

La Valle Brembana è la valle del fiume Brembo la cui principale sorgente è collocata proprio ai piedi di una delle montagne simbolo delle Orobie: il Pizzo del Diavolo di Tenda. Ricca di antiche vie di comunicazione, tra le quali spiccano la strada Taverna, la via Priula, la via Mercatorum (che parte dalla Valle Seriana) e la via del Ferro, la valle Brembana risulta paesaggisticamente differente dalla consorella Valle Seriana: appena oltrepassato l’abitato di Villa d’Almè ecco che l’aspetto pedemontano cede il passo ad un’ambientazione alpina lungo una vallata che, stretta ed a tratti impervia, ben poco spazio ha lasciato all’industrializzazione; poche, infatti, sono le grosse aziende che ne hanno favorito l’economia ma tra le quale giova ricordare la San Pellegrino. Come per la valle Seriana, però, vi confluiscono numerose altre importanti vallate: la Val Taleggio, la Val Brembilla e la Val Serina.

Borgo di Alino

Ancora oggi abitato da numerose famiglie, il piccolo borgo di Alino, facilmente raggiungibile percorrendo la strada che da San Giovanni Bianco risale verso Fiupiano al Brembo, è comodamente adagiato su una verdeggiante altura, intorno ai 700 metri d'altitudine, che consente, senza far troppa fatica, di godere di un ampio panorama sull'alta valle Brembana e la val Serina, sino ai contrafforti del Pizzo Arera.

Bergamo, my city

  • Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni +

    Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni Il punto di partenza di questo piacevole itinerario è la chiesetta cinquecentesca di San Sebastiano all’altezza dello slargo con via Read More
  • Citta' Alta in una notte di fine estate +

    Citta' Alta in una notte di fine estate Una notte di fine estate. Le vie del centro sono letteralmente invase dal mare di persone che avanza e balla Read More
  • Bergamo - Scaletta di via della Noca +

    Bergamo - Scaletta di via della Noca Iniziamo la salita proprio dove tutto, un tempo, finì: all’imbocco della Scaletta di via della Noca, lasciata alle spalle l’ampia Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie