Martedì 26 Settembre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni

  • Mercoledì, 23 Aprile 2008 23:00
  • Written by  Cristian
Via Alle Case Moroni - Vista su Astino Via Alle Case Moroni - Vista su Astino

Il punto di partenza di questo piacevole itinerario è la chiesetta cinquecentesca di San Sebastiano all’altezza dello slargo con via Colle dei Roccoli dove è possibile parcheggiare l’autovettura, all’altezza dello slargo con via Colle dei Roccoli dove è possibile parcheggiare l’autovettura.

Da subito si affronta la ripida scalinata in pietra di via Del Rione che appena superata ci proietta su un’incantevole vista panoramica sulla piana di Astino ove sorge l’omonimo monastero.

Il percorso diviene quindi pianeggiante e costeggia i “ronch” (terrazzamenti agricoli) sino ad arrivare all’intersezione con via Monte Bastia e via Alle Case Moroni. Imboccata quest’ultima via, naturalmente sempre a piedi in quanto l’accesso ai veicoli non è consentito, scendiamo leggermente lungo un’altra breve scalinata e sulla destra incontriamo la stupenda Cà Moroni. L’edificio è malandato e presenta, fra le vecchie arcate, la struttura di un’osteria o “frasca” come allora si chiamavano quelel cascine dove si poteva entrare a bere il vino prodotto dal contadino che si improvvisava oste. La “frasca” o ramo, veniva appesa all’ingresso di queste cascine per renderle riconoscibili come tali.

Si prosegue lungo il terrazzamento di via Alle Case Moroni sino a raggiungere l’altro tratto di via San Sebastiano e quindi fare ritorno al punto di partenza o dirigersi verso sinistra salendo sino a via San Vigilio.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 3 Maggio 2008
Località di partenza Bergamo, città alta
Note Nessuna

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

 

Read 4842 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie