Martedì 25 Aprile 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Associo la parola percorso ad un tragitto, un cammino da compiere, certamente un qualcosa che mi trasporta da un luogo ad un altro pur restando entro limiti ben precisi, quei limiti invisibili e non limitativi che servono solo a caratterizzare il percorso stesso. Un percorso, quindi, che mi trasporta lontano nel tempo e nella storia oppure in caratteristici borghi montani a spesso troppo presto abbandonati, sulle vie della fede o, più semplicemente, a ridosso di baite sperdute nel verde dei monti.

La voglia è quella di "farsi trasportare", raggiungere quei luoghi e percorrerli, sì con la fatica del camminare ma, certamente, anche con la gioia di viverli spiritualmente, immedesimandosi - anche solo per un attimo - in quegli uomini - partigiani, soldati, uomini di fede o semplici montanari - che un tempo, molto remoto, calcarono - per necessità più che per svago - gli stessi identici percorsi.

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie