Sabato 21 Ottobre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Monticelli Brusati - sentiero delle cascate

Monticelli Brusati, Sentiero delle Cascate Monticelli Brusati, Sentiero delle Cascate

Non solo alte cime da raggiungere, la montagna offre anche la possibilità di avventurarsi in sentieri che risalgono le sue pieghe tra forre scavate nel tempo dall’acqua scrosciante che scende a valle. Anche l’acqua di un mite torrente come quello che percorre la val Gaina in Monticelli Brusati dove, tra pioli, scalette e catene, si snoda il piacevole itinerario del Sentiero delle Cascate. Un avventura divertente dove occorre prestar attenzione a due cose: è un sentiero attrezzato adatto ad escursionisti esperti (esiste anche una variante per tutti che evita i tratti attrezzati) e dev’essere percorso con idonei scarponcini che resistono all’acqua perché sarà molto difficile non immergerli nel torrente durante i numerosi guadi.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 9 Novembre 2012
Località di partenza Monticelli Brusati, frazione Gaina
Sentieri utilizzati SC Sentiero Cascate 
Tempi di percorrenza 1 ora circa
Altitudine massima 427 metri
Attrezzatura Da escursionismo
Difficoltà EE (Escursionisti Esperti)
Acqua sul percorso Si
Note Valutare se utilizzare il set da ferrata

{/mooblock}

Descrizione itinerario

Lasciata l’autovettura all’inizio della piccola frazione Gaina in Monticelli Brusati, proseguiamo a piedi all’interno dell’abitato per seguire poi le indicazioni del segnavia SCSentiero delle Cascate”. Presso la piazzetta, quindi, prendiamo il vicolo che passa a sinistra del capitello votivo, sino a raggiungere la sterrata che, fiancheggiando una bella distesa di ulivi e divenendo sempre più una stretta mulattiera, si addentra nelle pieghe della valle. Percorso questo breve tratto all’aperto, proseguiamo lungo la mulattiera che si inserisce all’interno di un rado bosco, sino a raggiungere un primo bivio sentieristico: a destra si prosegue verso la variante A (facile), utilizzabile da chi preferisce non percorrere il tratto attrezzato, mentre noi pieghiamo a sinistra lungo la variante per Esperti.

Il sentiero scende ora pian piano, sino a raggiungere il piccolo canyon scavato dal mite torrente nel corso degli anni. Attraverso numerosi guardi, facilitati anche dalle rocce affioranti, risaliamo il corso d’acqua che si snoda tortuoso all’interno di questo ambiente ricco di vegetazione, sino ad incrociare nuovamente il sentiero della variante A che lasceremo alla nostra sinistra. Poco oltre, inizialmente nascosta da una sporgenza delle pareti rocciose, troviamo una spettacolare cascata che, in un ambiente molto suggestivo, discende a cono sull’alveo del torrente. Sul lato destro della stessa troviamo poi una verticale scaletta di almeno una decina di metri che, superata con facilità, ci trasporta nella parte superiore del canyon dove prosegue la traccia del sentiero.

In questo tratto del percorso le pareti del canyon che stiamo attraversando si fanno un poco più strette. Si prosegue ora a filo d’acqua sino ad alcune catene e pioli metallici che ci permettono di risalire alcune splendide marmitte d’acqua. Raggiunta una seconda cascata, ancora con l’aiuto di una catena risaliamo l’umida paretina a sinistra per raggiungere una zona più tranquilla del percorso. Raggiunto il successivo incrocio con la variante A, pieghiamo a sinistra per tornare al punto di partenza lungo un facile sentiero che, inizialmente alto rispetto al percorso appena effettuato, raggiunge poi l’alveo del torrente e ci permette di tornare al punto di partenza per un breve tratto della variante A.

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di salita.

Read 11107 times
Cristian Riva

Adoro la montagna, risalire lentamente i suoi ripidi versanti, percorrere quei tortuosi sentieri tra fitti boschi ed ampie distese prative. Adoro tutto ciò che l'avvolge e la rende speciale: curiosi animali e coloratissimi fiori, antichi borghi e cadenti cascine abbandonate, il soffio del vento che fischia ai valichi tanto quanto la neve che - candida - cade lentamente, un improvviso temporale tanto quanto l'alba ed il tramonto. Con la fotografia m'illudo di rubare l'emozione di quel momento vissuto sui monti, un'emozione che però porterò sempre con me!

Mi trovi su: Google+

Website: www.cristianriva.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con set da ferrata HITS

Bergamo, my city

  • Bergamo - Sentiero dei Monasteri +

    Bergamo - Sentiero dei Monasteri Due antichi monasteri benedettini, quello maschile di Astino, adagiato ai piedi dell’omonima conca valliva che scende dal versante sud dei Read More
  • Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone +

    Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone E’ tra le più faticose Scalette di Bergamo. Non solo a causa dei suoi ripidissimi 162 scalini che si alzano Read More
  • Parco dei Colli - Valle di Astino +

    Parco dei Colli - Valle di Astino Primavera, tempo del risveglio e stagione della rinascita. E' sempre l'occasione per scoprire, e riscoprire, deliziosi scorci naturali sui sentieri Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Con caschetto e set da ferrata»Monticelli Brusati - sentiero delle cascate

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie