Lunedì 25 Settembre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ciaspolata al Passo Tartano

  • Venerdì, 13 Novembre 2009 23:00
  • Written by  Cristian
Ciaspolata al Passo Tartano Ciaspolata al Passo Tartano

Approfittando della prima abbondante nevicata sulle nostre alpi e prealpi orobiche, ora in gran parte disciolta dalle più miti giornate che sono seguite, ho deciso di rispolverare le già collaudate ciaspole ed immergermi nei silenzi meditativi, che solo queste stagioni possono regalare, della zona di San Simone, in Alta Valle Brembana, sino a raggiungere il Passo Tartano, lasciandomi alle spalle i sempre più caotici impianti sciistici.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 14 Novembre 2009
Località di partenza San Simone
Sentieri utilizzati 101 CAI
Tempi di percorrenza 2 ore circa (tempo indicativo di salita)
Altitudine massima 2108 metri
Attrezzatura Da escursionismo + ciaspole
Difficoltà EAI (Escursionismo in Ambiente Innevato)
Acqua sul percorso No
Note Nulla

{/mooblock}

Descrizione itinerario

L’accesso avviene appunto dalla località sciistica San Simone, in Alta Valle Brembana, dove parcheggiata l’autovettura, risaliamo la strada seguendo le indicazioni per la baita del Camoscio. Le abbondanti nevicate degli scorsi giorni mi permettono di indossare fin da subito le amate ciaspole con le quali raggiungo la Baita del Camoscio in poco meno di venti minuti. Si prosegue ora diritti lungo la traccia già ben battuta sino a raggiungere le prime baite: la Casera Sessi e successivamente la Cascina Belvedere. Si prosegue oltre giungendo sino al bivio per il passo Lemma che, lasciamo a sinistra per proseguire seguendo le indicazione per il Passo Tartano. Raggiungiamo quindi il gruppo di baite  Fontanini, ad una quota di mt. 1861. La giornata è abbastanza calda e mi consente di rimanere con una maglietta a mezze maniche.

Per una buona oretta si prosegue comodamente in falsopiano; prestando solo attenzione in alcuni punti ove le prime scariche di neve hanno già sormontato il sentiero. Dopo un breve tratto a zigzag, su un ampio pianoro, dal quale possiamo osservare la dorsale orobica con il passo di Tartano, raggiungiamo i resti di un’ulteriore baita. Superiamo quest’ultima mentenendoci a destra e, seguendo ancora le indicazioni poste su un angolo della struttura malmessa, risaliamo il vallone che, in poco meno di mezz’ora ci permette di raggiungere la croce metallica svettante in corrispondenza del passo di Tartano. Il panorama da quassù è davvero infinito.

{mooblock=Cartina }

Passo Tartano

{/mooblock}

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 7008 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con le ciaspole HITS

Bergamo, my city

  • Parco dei Colli - Città Alta +

    Parco dei Colli - Città Alta Imboccata la via Bartolomeo Colleoni, una stretta via animata di negozi e botteghe, giungiamo sino a piazza Vecchia definita dal Read More
  • Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria +

    Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria Non ho mai conosciuto Ilaria Rota. In rete, come pure presso le biblioteche, della sua storia esiste assai poco, solo Read More
  • Bergamo - Salita della Scaletta +

    Bergamo - Salita della Scaletta Il momento migliore per visitare questa Scaletta? Sicuramente ogni momento è quello buono anche perché la breve ma rinomata salita, Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulla neve con le ciaspole»Ciaspolata al Passo Tartano

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie