Domenica 22 Ottobre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ciaspolata : altopiano di Bossico

Ciaspolata sull'altopiano di Bossico Ciaspolata sull'altopiano di Bossico

Percorro i sentieri dell’altopiano di Bossico più volte l’anno. In primavera, d’estate, in autunno e quest’oggi anche in pieno inverno. Il sentiero è pressochè sempre lo stesso ma l’emozione cambia ogni volta così come cambia il paesaggio e l’ambiente che attraverso. Ogni volta scopro qualcosa di nuovo e ogni volta tralascio qualche particolare, forse solo per aver la scusa di ritornare a percorrere quei luoghi. Ogni volta è come fosse la prima volta.

Informazioni sintetiche

Data escursione 14 Febbraio 2013
Località partenza Bossico, località Pila
Sentieri utilizzati 553 - 554 - 552 CAI
Tempi percorrenza 4 ore e mezza ore circa
Altitudine massima 1458 metri
Attrezzatura Da escursionismo + ciaspole
Difficoltà EAI (Escursionismo in Ambiente Innevato)
Acqua sul percorso No
Note I tempi di percorrenza sono personali e si riferiscono al percorso ad anello

Descrizione itinerario

Raggiunto l’abitato di Bossico, percorriamo la via San Fermo sino alla località Pila dove è possibile parcheggiare l’autovettura. In corrispondenza della Santella votiva e delle indicazioni sentieristiche, imbocchiamo la carrareccia con direzione della chiesetta dei Caduti seguendo il segnavia 553 CAI.

Il percorso, inizialmente pianeggiante, si addentra da subito nel fitto bosco per acquistare poi maggiore pendenza e raggiungere alcune sparse abitazioni. Manteniamoci sempre sulla strada principale sino a raggiungere, in quasi 40 minuti di cammino, la bellissima area - attrezzata anche per picnic - ove è ubicata la chiesetta dei Caduti.

Dalle indicazioni sentieristiche presenti vicino alla chiesetta, imbocchiamo il sentiero di sinistra che volge verso la località Cremonella. Percorriamo questo bel tratto pianeggiante nel fitto bosco di abeti innevati, sino a raggiungere la Riserva che fiancheggeremo per un bel tratto lungo la sua recinzione nord fino a raggiungere la località Cremonella. Poco oltre, in un’area più aperta panoramicamente, raggiungiamo i ruderi di una baita posta in corrispondenza del sentiero proveniente da Cerete. Pieghiamo nettamente a destra e risaliamo il sentiero che fa ritorno nel fitto bosco per poi raggiungere nuovamente la sterrata che risale fiancheggiando alcuni capanni da caccia.

La strada seguita diviene nuovamente un classico sentiero montano che sbuca sulla sella che precede la cima del Monte Torrione. Una breve deviazione a destra, difronte al panorama sul lago Sebino, ed ecco raggiunta la cima del Monte Torrione, a quota 1300 metri. Ridiscesi verso la sella panoramica, seguiamo le indicazioni sentieristiche verso il Colle San Fermo. Manteniamoci sempre sul sentiero ben segnalato e raggiungiamo la località Colecc per poi raggiungere la splendida località del Colle San Fermo.

Dopo una breve sosta, riprendiamo il cammino lungo la mulattiera (ora segnavia 554 CAI) che fiancheggia alcune belle baite immerse nella distesa bianca dei prati innevati, sino a raggiungere un’ultima baita, più elevata, dalla quale piegheremo a sinistra fino a risalire sulla cima del Monte Colombina, a quota 1458 metri. Fantastico il panorama sulla Presolana, la zona del Monte Pora ed il Golem ma anche su gran parte del lago d’Iseo e la Corna Trentapassi.

Dalla vetta discendiamo ora nuovamente alla baita sottostante e pieghiamo a sinistra seguendo il sentiero che scende sino alla località Monte di Lovere, segnavia 552 CAI. Seguiamo la strada asfaltata che fiancheggia gli estesi prati sino a raggiungere la località Sette Colli. Un centinaio di metri dopo la villa Aventino (alla nostra destra) e passato il parcheggio alla nostra sinistra, lasciamo la strada asfaltata per piegare a destra lungo una sterrata che in breve ci riporterà al punto di partenza, la località Pila.

Cartina 

Ciaspolata altopiano di Bossico

{mooblock=Album fotografico }

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso ad anello.

Read 5772 times
Cristian Riva

Adoro la montagna, risalire lentamente i suoi ripidi versanti, percorrere quei tortuosi sentieri tra fitti boschi ed ampie distese prative. Adoro tutto ciò che l'avvolge e la rende speciale: curiosi animali e coloratissimi fiori, antichi borghi e cadenti cascine abbandonate, il soffio del vento che fischia ai valichi tanto quanto la neve che - candida - cade lentamente, un improvviso temporale tanto quanto l'alba ed il tramonto. Con la fotografia m'illudo di rubare l'emozione di quel momento vissuto sui monti, un'emozione che però porterò sempre con me!

Mi trovi su: Google+

Website: www.cristianriva.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con le ciaspole HITS

Bergamo, my city

  • Parco dei Colli - Città Alta +

    Parco dei Colli - Città Alta Imboccata la via Bartolomeo Colleoni, una stretta via animata di negozi e botteghe, giungiamo sino a piazza Vecchia definita dal Read More
  • Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni +

    Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni Il punto di partenza di questo piacevole itinerario è la chiesetta cinquecentesca di San Sebastiano all’altezza dello slargo con via Read More
  • Bergamo - Scaletta Fontanabrolo +

    Bergamo - Scaletta Fontanabrolo La leggera stradetta asfaltata che quasi pianeggiante si stacca da via dello Statuto non deve trarre in inganno. Poche decine Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulla neve con le ciaspole»Ciaspolata : altopiano di Bossico

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie