Venerdì 24 Novembre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sui monti con uno zaino

Ciaspolata sul Pizzo Formico da Gandino

  • Lunedì, 29 Novembre 2010 02:00
  • Written by  Cristian
Ciaspolata sul Pizzo Formico - La croce Ciaspolata sul Pizzo Formico - La croce

Tra i mille itinerari che offre la verdeggiante e poco conosciuta Val Gandino, alcuni dei quali anche di valenza storica, spicca la classica e facile salita al Pizzo Formico. Tutto ciò, fortunatamente, non è limita al solo periodo di bella stagione ma si estende anche al periodo invernale, quando la soffice neve caduta ricopre ogni cosa addolcendo ancor più quelle ondulazioni del terreno che sono caratteristica di questi luoghi montani. Oltre a ciò, i sentieri mai troppo impervi e la quasi totale assenza di pericoli dovuti a slavine, fanno di questi luoghi un ambiente ideale per divertenti ciaspolate.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 29 Novembre 2010
Località di partenza Gandino
Sentieri utilizzati Non indicato
Tempi di percorrenza 1 ore circa (percorso di salita)
Altitudine massima 1636 metri
Attrezzatura Da escursionismo + ciaspole
Difficoltà EAI (Escursionismo in Ambiente Innevato)
Acqua sul percorso Se aperto, al Rifugio Parafulmen
Note Nulla

{/mooblock}

Descrizione itinerario

La ciaspolata prende il via in corrispondenza del Rifugio Monte Farno, raggiungibile in auto da Gandino seguendo poi le indicazioni per la frazione Barzizza e successivamente quelle per il Monte Farno. Calzate le ciaspole, seguiamo la mulattiera che si alza dolcemente sino a raggiungere alcuni cartelli che indicano l’inizio della pista da fondo. La visuale si apre sull’anfiteatro della Montagnina tracciato dalle numerose piste da fondo, a destra, sul culmine di una dolce altura, possiamo intravedere il Rifugio Parafulmen mentre alla nostra sinistra la croce che spicca sulla cima del Pizzo Formico.

Sbuffi di neve

Pieghiamo a sinistra abbandonando la pista da fondo e, seguendo eventualmente le tracce di altri escursionisti, risaliamo con maggiore pendenza sino a fiancheggiare un laghetto recintato da una staccionata. Proseguiamo manteniamoci a sinistra e risalendo i pendii che in circa un’oretta ci permetteranno di raggiungere la vetta, a quota 1636 metri. L’eccezionale panorama si estende su tutte le principali cime delle Orobie: dal gruppo del Grem, Arera, Menna e Alben, alla Presolana.

{mooblock=Cartina }

Pizzo Formico

{/mooblock}

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 6520 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con le ciaspole HITS

Bergamo, my city

  • Bergamo - Scaletta di via Paradiso +

    Bergamo - Scaletta di via Paradiso Ventotto scalini che “portano in paradiso”. Poi, l'ampio slargo contornato da muri a secco che cadono a fil di piombo Read More
  • Parco dei Colli - Città Alta +

    Parco dei Colli - Città Alta Imboccata la via Bartolomeo Colleoni, una stretta via animata di negozi e botteghe, giungiamo sino a piazza Vecchia definita dal Read More
  • Bergamo - Via Ripa Pasqualina +

    Bergamo - Via Ripa Pasqualina Apparentemente innocua e dall’aspetto tutt’altro che d'antico viottolo, la Ripa Pasqualina inizia il suo cammino all’incrocio con via Astino, proprio Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulla neve con le ciaspole»Ciaspolata sul Pizzo Formico da Gandino

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie