Lunedì 18 Dicembre 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sui monti con uno zaino

Monte Sodadura - Invernale

  • Giovedì, 10 Febbraio 2011 06:00
  • Written by  Cristian
Invernale sul Monte Sodadura - La cresta sommitale Invernale sul Monte Sodadura - La cresta sommitale

La zona dei Piani di Artavaggio è una classica meta che offre al turista/escursionista molte possibilità per praticare sport invernali. Non mancano piste da sci, fondo, bob ed anche piste per ciaspolare in allegra compagnia. La facilità nell’essere raggiunta attraverso la comoda funivia che parte da Moggio e la presenza di numerosi rifugi alpini la rendono poi una zona altamente frequentata. Per cercare un poco di tranquillità occorre salire più in alto, lasciare alle spalle quel brusio gioioso e risalire qualche vetta vicina, come quella del Monte Sodadura.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 10 Febbraio 2011
Località di partenza Taleggio, frazione di Pizzino
Sentieri utilizzati Non indicato
Tempi di percorrenza 3 ore e mezza circa (percorso di salita)
Altitudine massima 2010 metri
Attrezzatura Da escursionismo + ciaspole ed eventuali ramponi
Difficoltà EE (Escursionisti Esperti) - EAI (Escursionismo in Ambiente Innevato)
Acqua sul percorso No
Note Nulla

{/mooblock}

Descrizione itinerario

Il punto di partenza dal versante bergamasco è presso la chiesa di Pizzino, frazione di Taleggio, dove, lasciata l’autovettura, imbocchiamo il sentiero 155 CAI che, attraverso un borgo di case, prosegue verso il Santuario di Salzana. Dopo il primo tratto che si presenta stretto ed asfaltato, il sentiero si immette poi nel fitto bosco sino a perdere leggermente quota e condurre in breve al luogo ove sorge il Santuario di Salzana. Si prosegue ora in salita raggiungendo la Fonte San CarloFraggio ed il caratteristico borgo di Fraggio.

Passata la bellissima chiesa quattrocentesca di San Lorenzo, risaliamo alle spalle dell’abitato di Fraggio sino a raggiungere la sterrata che proviene da Pizzino che, imboccata, seguiremo verso sinistra sino a raggiungere il ponte con barriere blu che passa sopra il torrente. Oltrepassato quest’ultimo, proseguiamo ancora per un tratto lungo la sterrata sino ad imboccare il sentiero a sinistra solitamente indicato da uno sventolante fiocco in cellophane bianco.

Con maggiore pendenza risaliamo lungo il sentiero che poco oltre ci porterà a raggiungere una baita di contadini con tetto rosso ed anche alcuni ruderi di abitazioni con tetto a piode, caratteristico della Val Taleggio. Continuiamo lungo il sentiero sino a raggiungere l’ampia sterrata proveniente da valle che seguiremo verso sinistra sino a raggiungere la zona dei Piani di Artavaggio ed in particolare l’Albergo Sciatori e la caratteristica chiesetta di Artavaggio che consiglio di visitare. La nostra meta, il monte Sodadura, che con la sua particolare forma piramidale è ora ben visibile in tutta la sua eleganza, si innalza imponente dalla piana di Artavaggio.

Madonna con Bambino

Risaliamo verso nord seguendo le tracce di altri escursionisti lungo quest’ultimo tratto maggiormente ripido che ci porterà sino al Rifugio Nicola che con il suo particolare tetto spiovente riprende la forma piramidale del Monte Sodadura. Dopo una breve sosta, ripartiamo risalendo leggermente alle spalle del rifugio per poi piegare verso destra. Dopo pochi minuti di camminata, in corrispondenza della segnaletica CAI, ci troveremo all’inizio della cresta NE che risale verso la cima del Monte Sodadura. In questo punto occorre valutare bene le condizioni della neve e scegliere se indossare o meno un paio di ramponi per proseguire lungo l’affilata cresta. Ad attenderci, una volta raggiunta la vetta, oltre alla classica croce in metallo, anche una Madonna con bambino. Panorama veramente eccezionale!

{mooblock=Cartina }

Monte Sodadura

{/mooblock}

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 9098 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con le ciaspole HITS

Bergamo, my city

  • Bergamo - Scaletta Fontanabrolo +

    Bergamo - Scaletta Fontanabrolo La leggera stradetta asfaltata che quasi pianeggiante si stacca da via dello Statuto non deve trarre in inganno. Poche decine Read More
  • Bergamo - Salita della Scaletta +

    Bergamo - Salita della Scaletta Il momento migliore per visitare questa Scaletta? Sicuramente ogni momento è quello buono anche perché la breve ma rinomata salita, Read More
  • Bergamo - Scaletta di via Paradiso +

    Bergamo - Scaletta di via Paradiso Ventotto scalini che “portano in paradiso”. Poi, l'ampio slargo contornato da muri a secco che cadono a fil di piombo Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulla neve con le ciaspole»Monte Sodadura - Invernale

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie