Lunedì 9 Dicembre 2019
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Sentieri sulle Orobie

Le Alpi Orobie, dette anche Prealpi Orobiche o, piu' comunemente, Orobie, sono collocate principalmente in provincia di Bergamo e sono comprese tra la Valsassina (Lecco) ad ovest, la Valcamonica (Brescia) ad Est e la Valtellina (Sondrio) a nord mentre a sud sono separate dalla Prealpi Bergamasche. E' in questi ambienti, orobici ma anche quelli delle catene montuose circostanti, caratterizzati da rilievi tra i 2000 e i 3000 metri di altitudine, da profonde incisioni vallive che alimentano i principali fiumi bergamaschi, da boschi di faggete, abete rosso e bianco, di lariceti, e dalla caratteristica fauna alpina, come il camoscio e lo stambecco ed anche con specie di particolare pregio, come la pernice bianca e l'aquila reale, che si ambientano le escursioni raccolte in questa categoria.

Corno Stella

Una delle più rinomate e frequentate mete della bergamasca, posta quasi al centro della catena orobica, il Corno Stella (altitudine 2620 mt.) offre una salita appagante ed una vista panoramica spettacolare.

Pizzo Arera - agosto 2008

Il massiccio del Pizzo Arera, con i suoi 2512 mt. di altitudine, ben visibile anche dalla pianura Bergamasca, meta turistica molto frequentata, è una delle più importanti cime delle Prealpi ed in passato era famosa per le sue innumerevoli miniere di calamina. Le vie per raggiungere la vetta sono diverse, dalla Bocchetta di Corna Piana, lungo la cresta Nord seguendo un itinerario in parte attrezzato con catene fisse, oppure salendo dalle Baite di Mezzeno, in frazione Capovalle di Roncobello, seguendo parte del Sentiero dei Fiori sino a raggiungere il Rifugio Capanna 2000 dove poi comincia la salita vera e propria verso la vetta. Si può anche partire da Valcanale, salendo sino al Rifugio Alpe Corte e quindi continuare verso il Lago Branchino seguendo, come per il precedente percorso, un tratto del Sentiero dei Fiori sino al Rifugio Capanna 2000 dove poi iniziare l’ascesa verso la vetta.

Pizzo Tre Signori

La montagna del Pizzo dei Tre Signori (2554 m) sorge all'estremità nord occidentale della provincia di Bergamo e si pone tra i solchi orografici della Valtellina (con la tributaria Val Gerola), della Val Brembana (con le tributarie Valtorta e Valle d'Inferno) e della Valsassina (con la tributaria Val Biandino). Il Pizzo costituisce il punto d’incontro delle tre provincie lombarde di Bergamo, Lecco e Sondrio mentre un tempo era il punto di confine tra la Repubblica di Venezia, il Ducato di Milano e il Cantone dei Grigioni nella Confederazione Elvetica, quand'essa occupava la Valtellina. Le principali vie di accesso sono quelle che scendono per le valli sopracitate. Per raggiungerlo ho comunque percorso il segnavia 106 che in circa 4 ore, dall’abitato di Ornica, conduce sino in vetta e che, sino alla Bocchetta d’Inferno, ho ampiamente descritto in questa relazione.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Le vie del verde +

    Bergamo - Le vie del verde Antichi borghi e storiche ville, austeri castelli e monasteri che raccontano storie d'altri tempi, chiesette che alternano la loro bellezza Read More
  • Bergamo - Sentiero dei Monasteri +

    Bergamo - Sentiero dei Monasteri Due antichi monasteri benedettini, quello maschile di Astino, adagiato ai piedi dell’omonima conca valliva che scende dal versante sud dei Read More
  • Bergamo - Via Ripa Pasqualina +

    Bergamo - Via Ripa Pasqualina Apparentemente innocua e dall’aspetto tutt’altro che d'antico viottolo, la Ripa Pasqualina inizia il suo cammino all’incrocio con via Astino, proprio Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...