Domenica 15 Dicembre 2019
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Sentieri sulle Orobie

Le Alpi Orobie, dette anche Prealpi Orobiche o, piu' comunemente, Orobie, sono collocate principalmente in provincia di Bergamo e sono comprese tra la Valsassina (Lecco) ad ovest, la Valcamonica (Brescia) ad Est e la Valtellina (Sondrio) a nord mentre a sud sono separate dalla Prealpi Bergamasche. E' in questi ambienti, orobici ma anche quelli delle catene montuose circostanti, caratterizzati da rilievi tra i 2000 e i 3000 metri di altitudine, da profonde incisioni vallive che alimentano i principali fiumi bergamaschi, da boschi di faggete, abete rosso e bianco, di lariceti, e dalla caratteristica fauna alpina, come il camoscio e lo stambecco ed anche con specie di particolare pregio, come la pernice bianca e l'aquila reale, che si ambientano le escursioni raccolte in questa categoria.

Chignol d'Arale e cima di Menna

Tutto ciò che mi riporta nel bel mezzo di questa (mancata) fredda stagione è la lingua di neve, ormai un’insidiosa lastra di ghiaccio, che si frappone fra l’ultimo tratto di cresta e la vetta del Monte Menna, adagiata lì nel rovescio ombroso di quella spaccatura rocciosa dove, anche nella bella stagione, il passaggio richiede maggiore attenzione.

Cima Baresi e Porta delle Cornacchie

Mentre un versante scende dolcemente solcato dalla miriade di confusi sentieri che conducono all’abitato di Roncobello ed alcune sue frazioni, l’altro versante, bastian contrario, si getta improvvisamente in un pauroso strapiombo che esprime un salto a valle di almeno 400 metri di dislivello, sino al paese di Isola di Fondra.

Autunno alla baita Armentarga

L’ampia conca che generosamente accoglie le più alte vette della Valle Brembana, e sui cui estremi versanti capeggiano i rinomati rifugi del Longo e del Calvi, nasconde al suo interno uno dei luoghi più affascinanti delle Orobie: la piccola Baita Armentarga, avvolta nel turbinio di colori autunnali in uno degli ambienti naturali più rigogliosi, dove l’esteso pascolo lascia spazio ai fitti boschi di larici, dove l’acqua disegna trasparenti laghetti ed accoglie il primo vagito del fiume Brembo.

Bergamo, my city

  • Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria +

    Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria Non ho mai conosciuto Ilaria Rota. In rete, come pure presso le biblioteche, della sua storia esiste assai poco, solo Read More
  • Bergamo - Scaletta di via della Noca +

    Bergamo - Scaletta di via della Noca Iniziamo la salita proprio dove tutto, un tempo, finì: all’imbocco della Scaletta di via della Noca, lasciata alle spalle l’ampia Read More
  • Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone +

    Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone E’ tra le più faticose Scalette di Bergamo. Non solo a causa dei suoi ripidissimi 162 scalini che si alzano Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...