Mercoledì 18 Settembre 2019
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Sentieri sulle Orobie

Le Alpi Orobie, dette anche Prealpi Orobiche o, piu' comunemente, Orobie, sono collocate principalmente in provincia di Bergamo e sono comprese tra la Valsassina (Lecco) ad ovest, la Valcamonica (Brescia) ad Est e la Valtellina (Sondrio) a nord mentre a sud sono separate dalla Prealpi Bergamasche. E' in questi ambienti, orobici ma anche quelli delle catene montuose circostanti, caratterizzati da rilievi tra i 2000 e i 3000 metri di altitudine, da profonde incisioni vallive che alimentano i principali fiumi bergamaschi, da boschi di faggete, abete rosso e bianco, di lariceti, e dalla caratteristica fauna alpina, come il camoscio e lo stambecco ed anche con specie di particolare pregio, come la pernice bianca e l'aquila reale, che si ambientano le escursioni raccolte in questa categoria.

Rifugio Salmurano

  • Venerdì, 02 Novembre 2007 00:00
  • Written by

Lasciata l'autovettura poco prima dei piani dell'Avaro, in alta Valle Brembana, precisamente in località curva degli "scioc" a Cusio, imbocchiamo il sentiero 108 CAI che in breve tempo, senza particolare difficoltà, ci condurrà sino a Casera Valletto e, dopo poco, sino alla Fonte San Carlo ove è possibile dissetarsi.

Rifugio Mario Merelli al Coca

  • Venerdì, 12 Ottobre 2007 00:00
  • Written by

Lasciata l'autovettura nella piccola frazione Sambughera, nel comune di Valbondione, si imbocca il segnavia 301 CAI, ed in circa 2 ore e mezza (noi ne abbiamo impiegate 2 e tre quarti), attraversando anche un tratto pietroso piuttosto scivoloso, ma attrezzato con un cavo di sicurezza, si raggiunge il Rifugio Coca (oggi Rifugio Merelli al Coca) a 1.892 mt. s.l.m.

Rifugio Antonio Curò

La vera novità di questa escursione: i miei due compagni, Marco e Salvatore, due colleghi di lavoro che spero non mi abbandoneranno nelle prossime camminate.
Dopo aver lasciato l'autovettura in un area di parcheggio in località Valbondione, in Alta Valle Seriana, abbiamo imboccato il sentiero 305 CAI (una antica via militare), non eccessivamente impegnativo ed appagante per quello che riguarda il panorama, ed in circa 2 ore e mezza abbiamo raggiunto uno dei più grandi rifugi delle Orobie: Il Rifugio Antonio Curò.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Scaletta di via della Noca +

    Bergamo - Scaletta di via della Noca Iniziamo la salita proprio dove tutto, un tempo, finì: all’imbocco della Scaletta di via della Noca, lasciata alle spalle l’ampia Read More
  • Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria +

    Parco dei Colli - Il Sentiero di Ilaria Non ho mai conosciuto Ilaria Rota. In rete, come pure presso le biblioteche, della sua storia esiste assai poco, solo Read More
  • Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni +

    Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni Il punto di partenza di questo piacevole itinerario è la chiesetta cinquecentesca di San Sebastiano all’altezza dello slargo con via Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...