Giovedì 22 Agosto 2019
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Bocchetta Inferno

  • Domenica, 22 Giugno 2008 23:00
  • Written by  Cristian
Bocchetta d'Inferno Bocchetta d'Inferno

Un escursione abbastanza lunga ed impegnativa quella che da Ornica, in Alta Valle Brembana, attraversa la Valle Inferno e, in un percorso molto appagante per la ricchezza di elementi naturalistici che attraversa fitti boschi, verdi pascoli erbosi ed aspri costoni rocciosi, conduce sino alla Bocchetta Inferno a quota 2306 mt. e, poco oltre, se ancora avete fiato e gambe, sino ai 2550 mt. del Pizzo Tre Signori.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 23 Giugno
Località di partenza Ornica
Sentieri utilizzati 106 CAI
Tempi di percorrenza 3 ore e mezza circa
Altitudine massima 2306 metri
Attrezzatura Da escursionismo
Difficoltà E (Escursionismo)
Acqua sul percorso Si
Note Nulla

{/mooblock}

Lasciata l’autovettura nell’area di parcheggio oltre il centro abitato di Ornica, imbocchiamo il sentiero 106 CAI che, in circa 3 ore e mezza, ci porterà sino alla meta. L’itinerario segue una comoda mulattiera che tra fitti boschi costeggia un piccolo ruscello. Dopo circa mezz’ora di cammino si giunge in località Casera dove ha inizio l’alpeggio della Valle Inferno. L’alpeggio, di notevole estensione, è ricco di acqua perché attraversato da numerosi ruscello. Qui troviamo a diverse quote d’altitudine numerose baite caratteristiche tra le quali la Baita Ciarelli e la Baita Predoni, quest’ultima costituita da un unico locale ricavato sotto il tetto di un'enorme pietra e delimitato da muri in pietra a secco.

Proseguendo ancora, su un sentiero comunque sempre in discreta pendenza, si attraversa il torrente e si incrocia il sentiero 101 CAI, Sentiero delle Orobie Occidentali che dal Rifugio Benigni conduce al Rifugio Grassi e viceversa, e risalendo la conca detritica ove si può ammirare la caratteristica “Sfinge”, un enorme sperone roccioso che sembra riprodurre il volto enigmatico degli antichi monumenti egizi, si raggiunge la parte terminale della Val d'Inferno: la Bocchetta d'Inferno, a quota 2306 mt.

Avendo a disposizione ancora fiato e buone gambe, si può proseguire sulla sinistra, seguendo il sentiero che sale il versante nord-orientale del Pizzo e, percorrendo un ampio vallone tra facili rocce e sfasciumi, tenendosi a destra della cresta ed in ultimo percorrendo un tratto della cresta nord con sentiero segnalato, si raggiunge la Vetta fino alla croce sommitale del Pizzo Tre Signori 2554 mt.

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 7198 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Scaletta Fontanabrolo +

    Bergamo - Scaletta Fontanabrolo La leggera stradetta asfaltata che quasi pianeggiante si stacca da via dello Statuto non deve trarre in inganno. Poche decine Read More
  • Bergamo - Scaletta di via Paradiso +

    Bergamo - Scaletta di via Paradiso Ventotto scalini che “portano in paradiso”. Poi, l'ampio slargo contornato da muri a secco che cadono a fil di piombo Read More
  • Parco dei Colli - Città Alta +

    Parco dei Colli - Città Alta Imboccata la via Bartolomeo Colleoni, una stretta via animata di negozi e botteghe, giungiamo sino a piazza Vecchia definita dal Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulle Orobie»Bocchetta Inferno