Mercoledì 21 Febbraio 2018
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sui monti con uno zaino

Corno Stella

Corno Stella, la croce di vetta Corno Stella, la croce di vetta

Una delle più rinomate e frequentate mete della bergamasca, posta quasi al centro della catena orobica, il Corno Stella (altitudine 2620 mt.) offre una salita appagante ed una vista panoramica spettacolare.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 9 Settembre 2008
Località di partenza Foppolo
Sentieri utilizzati 204 CAI
Tempi di percorrenza 2 ore e mezza circa
Altitudine massima 2620 metri
Attrezzatura Da escursionismo
Difficoltà EE (Escursionisti esperti)
Acqua sul percorso Si
Note Nulla

{/mooblock}

Descrizione itinerario

Partenza pomeridiana (si fa quel che si può) per questa splendida escursione. Dal piazzale dell’Hotel K2 in Foppolo, ove possiamo tranquillamente lasciare l’autovettura, si imbocca il sentiero 204 CAI, una comoda mulattiera che, salendo facilmente, ci porta sino a quota 2080 mt. della stazione superiore della seggiovia Montebello.

Passiamo oltre continuando sulla comoda mulattiera che, in circa mezz’ora, ci conduce sino al Lago Moro (quota 2335 mt.), uno splendido bacino naturale, il cui colore scuro delle acque ha dato origine al suo nome, e nel quale si specchiano il Passo di Val Cervia e l’anticima del Corno Stella.

Da questo punto in poi la comoda mulattiera sino ad allora percorsa, diventa un vero e proprio sentiero, impegnativo, tant’è che viene classificato con EE (Escursionistico per Esperti), e ripido, soprattutto nel tratto in cui lo si percorre a filo della cresta e nel successivo ed ultimo tratto che si articola su pendii scoscesi sino alla croce in vetta.

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di salita.

Read 4196 times
Cristian Riva

Adoro la montagna, risalire lentamente i suoi ripidi versanti, percorrere quei tortuosi sentieri tra fitti boschi ed ampie distese prative. Adoro tutto ciò che l'avvolge e la rende speciale: curiosi animali e coloratissimi fiori, antichi borghi e cadenti cascine abbandonate, il soffio del vento che fischia ai valichi tanto quanto la neve che - candida - cade lentamente, un improvviso temporale tanto quanto l'alba ed il tramonto. Con la fotografia m'illudo di rubare l'emozione di quel momento vissuto sui monti, un'emozione che però porterò sempre con me!

Mi trovi su: Google+

Website: www.cristianriva.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Bergamo, my city

  • Parco dei Colli - Valmarina +

    Parco dei Colli - Valmarina Proseguo il giro primaverile attraverso il parco dei Colli e riparto, lo avevo già fatto due anni fa in occasione Read More
  • Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone +

    Bergamo - Scaletta dello Scorlazzone E’ tra le più faticose Scalette di Bergamo. Non solo a causa dei suoi ripidissimi 162 scalini che si alzano Read More
  • Citta' Alta in una notte di fine estate +

    Citta' Alta in una notte di fine estate Una notte di fine estate. Le vie del centro sono letteralmente invase dal mare di persone che avanza e balla Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulle Orobie»Corno Stella

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie