Domenica 20 Agosto 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Monte Cancervo - Canalino dei Sassi

  • Venerdì, 01 Aprile 2011 23:00
  • Written by  Cristian
Monte Cancervo - Canalino dei Sassi Monte Cancervo - Canalino dei Sassi

La sua frastagliata mole, con caratteristiche guglie e torrioni che ricordano un poco la lecchese Grignetta, si innalza maestosa alle spalle dell'abitato di San Giovanni Bianco, in media Valle Brembana, e nonostante si mantenga appena sotto quota duemilametri, incute un certo timore nell'escursionista che la osserva rispettoso dal basso di una delle tante piccole frazioni. Piccole frazioni come Pianca che, strettamente legate a questa montagna anche da antiche leggende, sono poi il punto di partenza per risalire uno dei tanti sentieri che portano in vetta.

{mooblock=Informazioni sintetiche }

Data dell'escursione 1 Aprile 2011
Località di partenza San Giovanni Bianco, località Pianca
Sentieri utilizzati Non indicato
Tempi di percorrenza 2 ore circa
Altitudine massima 1834 metri
Attrezzatura Da escursionismo
Difficoltà E (Escursionistico)
Acqua sul percorso No
Note Nulla

{/mooblock}

Descrizione itinerario

Traverso

Il “canalino dei sassi” è uno dei sentieri più caratteristici per raggiungere la vetta del Cancervo. Forse è anche uno dei più brevi e ripidi e per questo richiede certo un poco di fatica in più. Per imboccarlo dobbiamo raggiungere e superare la località Pianca di San Giovanni Bianco, sino ad arrivare alla cascina Piazzo, a quota 1058 metri, dove, sulla sinistra, chiaramente indicato da un pannello in legno, ha inizio questo caratteristico sentiero. Dopo pochi passi incomincia la salita vera e propria: ripidi e frequenti zig-zag ci portano a guadagnare velocemente quota ed arrivare sino alla base dei caratteristici torrioni.

Appena giunti alla base dei torrioni, il sentiero volge a sinistra con un breve traverso; approfittiamone, per ora è l'unico tratto che ci concede un attimo di respiro. Riprendiamo poi la ripida salita verso la vetta seguendo l'evidente sentiero sempre segnalato da bolli gialli. Man mano che si prosegue la zona diventa più aspra e rocciosa ed il sentiero si immette in un facile ma ripido canale sassoso che, con tutta probabilità, è stato determinante nella scelta del nome attribuito a questo bel sentiero montano. Nulla di particolarmente impegnativo, ancora un ultimo sforzo e raggiunta la sommità ci troveremo difronte ad uno scenario inaspettato rispetto all'ambiente appena percorso: un ondulato altopiano erboso costellato qua e la da protuberanze rocciose che sbucano da terreno mentre ampie faggete fanno da cornice tutt'attorno.

Seguendo qualche traccia di sentiero, ora quasi totalmente coperto dalla neve, perdiamo leggermente quota facendo lo slalom tra questi frastagliati massi sino a raggiungere la Baita Cancervo. Proseguiamo seguendo i bolli di colore giallo o le traccie di altri escursionisti sino a raggiungere un ampio canalone che adduce alla vetta, a quota 1835 metri, con la sua classica croce. La meritata pausa ci consente di ammirare il bellissimo panorama e di individuare una ad una le nostre amate vette orobiche.

L'escursione potrebbe terminare qui, al cospetto del Monte Venturosa, oppure proseguire proprio verso quest'ultima vetta per poi tornare al punto di partenza lungo un appagante giro ad anello. ( >>> verso il monte Venturosa )

{mooblock=Cartina }

Monte Cancervo

{/mooblock}

{mooblock=Album fotografico }

{/mooblock}

Note

I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 6669 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Sentiero dei Monasteri +

    Bergamo - Sentiero dei Monasteri Due antichi monasteri benedettini, quello maschile di Astino, adagiato ai piedi dell’omonima conca valliva che scende dal versante sud dei Read More
  • Bergamo - Scaletta di via Paradiso +

    Bergamo - Scaletta di via Paradiso Ventotto scalini che “portano in paradiso”. Poi, l'ampio slargo contornato da muri a secco che cadono a fil di piombo Read More
  • Bergamo - Via Ripa Pasqualina +

    Bergamo - Via Ripa Pasqualina Apparentemente innocua e dall’aspetto tutt’altro che d'antico viottolo, la Ripa Pasqualina inizia il suo cammino all’incrocio con via Astino, proprio Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulle Orobie»Monte Cancervo - Canalino dei Sassi

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie