Lunedì 26 Giugno 2017
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Tra i narcisi del Monte Linzone

Tra i narcisi del Linzone Tra i narcisi del Linzone

Narcisi tra i narcisi! Inevitabile, quando lungo i sentieri di montagna si incontra l’orobico PieroWeb, l’amico Piero Gritti, non cedere alla voglia di immortalarsi a vicenda, in quel continuo scatto dopo scatto: fermi, immobili col sorriso sulle labbra “guardando l’uccellino” e poi cheese!!! …quasi fossimo dei famosi vip’s orobici, dei veri e propri narcisi. Figurarsi poi, sulle dolci alture del Linzone, piccolo monte dalle infinite sorprese: bello in ogni stagione, col bel tempo e nella brutta stagione, di notte e di giorno, dall’alba al tramonto, figurarsi poi quando è il narciso - e non la neve - che lo imbianca tutt’attorno.

L’ultimo sguardo alla croce di vetta è solo l’arrivederci al narciso per eccellenza, il Monte Linzone, ed a tutti gli amici montanari incontrati su quei ridenti sentieri: i Se ghe ne, Mario Varenna, Piero Gritti e Carmen ma anche i due pastori ed i tanti cacciatori impegnati nella gara coi cani da ferma ed, infine, a tutti quanti, nell’incontrarsi, si son scambiati anche solo un saluto.

Informazioni sintetiche

Data dell'escursione 16 Maggio 2015
Località di partenza Roncola San Bernardo, località Parco Avventura in Roncola Alta
Sentieri utilizzati 571 CAI (...solo in parte)
Tempi di percorrenza 2 ore circa
Altitudine massima 1382 metri
Attrezzatura Da escursionismo
Difficoltà E (Escursionistico)
Acqua sul percorso No
Note Nulla

 

Descrizione itinerario

Boicottiamo almeno stavolta il classico sentiero che parte dal Cimitero della Roncola San Bernardo, lo utilizzeremo al rientro da questo lungo ma piacevole giro ad anello, e proseguiamo oltre l’abitato con direzione verso Roncola Alta. Raggiunto il Parco Avventura e lasciata l’auto nell’ampio parcheggio adiacente, in corrispondenza del pannello sentieristico imbocchiamo la sterrata che si alza lievemente a fiancheggia l’area del parco e piega poi verso destra con direzione della Malga Curtafè. Si tratta sempre del segnavia 571 CAI.

Oltrepassata la soprastante baita, posta al cospetto della Corna Marcia, pieghiamo verso destra e risaliamo il sentiero che obliquamente risale alto immettendosi nella rada boscaglia. Poco oltre questo ripido tratto, il sentiero sbuca tra i verdi prati della Malga Curtafè.

Con ampio e breve zig zag, saliamo alti sopra la Malga e, raggiunte le indicazioni sentieristiche, tralasciamo a sinistra l’invitante sentiero delle Foppe. Proseguiamo a destra seguendo gli sporadici bolli verdi posti su rocce e tronchi d’albero sino a quando, con ripidi e stretti zig zag, il sentiero sale e rende quota per poi sbcare sugli ampi prati collinari del Monte Linzone.

Dal crinale erboso, dove quindi il sentiero si congiunge con quello classico proveniente dal Cimitero di Roncola San Bernardo, pieghiamo a destra sino a raggiungere il Santuario della Sacra Famiglia di Nazareth e quindi la vetta del Monte Linzone, a quota 1382 metri di altitudine.

Dopo la meritata sosta, al cospetto delle bellissime Grigne, chiudiamo il giro ad anello lasciando alle spalle la croce di vetta e scendendo verso le sottostanti baite che dominano dall’alto la parte iniziale della Valle San Martino. Pieghiamo a sinistra e, con bel tratto in falsopiano, raggiungiamo il Santuario della Sacra Famiglia di Nazareth.

Riprendiamo il cammino seguendo di pari passo il sentiero 571 CAI che prosegue verso il Cimitero di Roncola San Bernardo ma, poco prima di raggiungere quest’ultimo, in corrispondenza delle indicazioni sentieristiche, pieghiamo a sinistra con direzione Sorgente Canal, Roncola Alta ed il Sentiero Panoramico.

Con lungo traversone pressochè pianeggiante, attraversiamo prima una tratto boschivo e quindi la zona rocciosa sottostante la Corna Marcia, sino a scendere al Parco Avventura e quindi al punto di partenza.

  • Cartina e tracciato GPS

    6.9 km, 03:17:24

  • Album fotografico

  • Note

    I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono al percorso di ascesa.

Read 2059 times
Cristian Riva

Adoro la montagna, risalire lentamente i suoi ripidi versanti, percorrere quei tortuosi sentieri tra fitti boschi ed ampie distese prative. Adoro tutto ciò che l'avvolge e la rende speciale: curiosi animali e coloratissimi fiori, antichi borghi e cadenti cascine abbandonate, il soffio del vento che fischia ai valichi tanto quanto la neve che - candida - cade lentamente, un improvviso temporale tanto quanto l'alba ed il tramonto. Con la fotografia m'illudo di rubare l'emozione di quel momento vissuto sui monti, un'emozione che però porterò sempre con me!

Mi trovi su: Google+

Website: www.cristianriva.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Bergamo, my city

  • Bergamo - Sentiero dei Monasteri +

    Bergamo - Sentiero dei Monasteri Due antichi monasteri benedettini, quello maschile di Astino, adagiato ai piedi dell’omonima conca valliva che scende dal versante sud dei Read More
  • Bergamo - Salita della Scaletta +

    Bergamo - Salita della Scaletta Il momento migliore per visitare questa Scaletta? Sicuramente ogni momento è quello buono anche perché la breve ma rinomata salita, Read More
  • Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni +

    Parco dei Colli - Via Alle Case Moroni Il punto di partenza di questo piacevole itinerario è la chiesetta cinquecentesca di San Sebastiano all’altezza dello slargo con via Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Commenti

Ti trovi in...

You are here:Sentieri»Sulle Orobie»Tra i narcisi del Monte Linzone

I cookie permettono di offrire i servizi proposti dal sito cristianriva.it Cliccando su "Accetta e prosegui", l'utente acconsente di utilizzare i cookie