Scaletta via della Noca

Scaletta via della Noca
Scaletta di via della Noca, Cittò Alta in Bergamo

Iniziamo la salita proprio dove tutto, un tempo, finì: all’imbocco della Scaletta di via della Noca, in Bergamo, lasciata alle spalle l’ampia piazza Giacomo Carrara e l’omonima pinacoteca, troviamo infatti un’antica colonnetta in pietra sulla quale, appena visibile, traspare la scritta “non latius” (non oltre) che ordinava categoricamente di fermarsi e non oltrepassare quel limite nell’abbattimento di edifici per far posto alle Mura Venete.

Oggi, varcato idealmente quel confine, troviamo una delle Scalette più facili e frequentate che conducono verso Città Alta: profondi ed ampi gradini che risalgono dolcemente verso Porta Sant’Agostino, l’ingresso principale al borgo medioevale, e fiancheggiano prima lo splendido muro a secco adornato della verde edera rampicante e poi fan da balcone sul bastione ed il complesso di Sant’Agostino col verdeggiante prato sottostante.

Gallery fotografica

Partenza Piazza Giacomo Carrara
Arrivo via Pignolo Alta, Porta Sant’Agostino
Sviluppo 290 metri
Dislivello 30 metri
Tempi 5 minuti
Difficoltà Breve e poco faticosa
Acqua sul percorso No
Illuminazione notturna Si

 

Cristian

Cristian

Adoro la montagna, risalire lentamente i suoi ripidi versanti, percorrere quei tortuosi sentieri tra fitti boschi ed ampie distese prative. Adoro tutto ciò che l'avvolge e la rende speciale: curiosi animali e coloratissimi fiori, antichi borghi e cadenti cascine abbandonate, il soffio del vento che fischia ai valichi tanto quanto la neve che - candida - cade lentamente, un improvviso temporale tanto quanto l'alba ed il tramonto. Con la fotografia m'illudo di rubare l'emozione di quel momento vissuto sui monti, un'emozione che però porterò sempre con me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto !!